fbpx

COME EVITARE FREGATURE DAI FORNITORI

Il giorno del matrimonio è un evento unico ed irripetibile, e la maggior parte degli errori o imprevisti che accadono quel giorno sono il frutto di una pianificazione errata e di incomprensioni che ci sono tra le esigenze degli sposi e quelle dei fornitori.

Sarebbe molto spiacevole avere il ricordo costante, il fermo immagine che ti passa sempre davanti agli occhi del centrotavola che non è stato proprio come lo avevi scelto.

Prima di parlare di come non farsi fregare, vorrei fare un appunto su quanti fornitori ci sono da gestire in un matrimonio. In media in un matrimonio si gestiscono dai 10 ai 21 fornitori, il numero dipende ovviamente dalla complessità dell’organizzazione.

Ogni fornitore usa un proprio linguaggio tecnico, e spesso durante la conversazione con il fiorista, lui ti fa domande molto tecniche e tu continui a mostrare foto per farti capire ed evitare equivoci.

D’altro canto spesso i fornitori omettono domande e alcuni anche i sopralluoghi, perché hanno la presunzione di aver capito cosa vuoi, ma il rischio è che il giorno del matrimonio ti ritrovi con qualcosa che non hai richiesto!

Gestire e pianificare sono due cose ben distinte e complesse e se non hai mai organizzato un matrimonio, diventano veramente difficili.

Non basteranno foto e accordi scritti che tengano, avrai sempre il dubbio che qualcosa sia sfuggito soprattutto se vuoi un progetto originale e personalizzato, difficile da trovare in rete.

MA COME FARE PER NON FARSI FREGARE?

Ti do dei segreti dal mio forziere personale

Prendere accordi scritti

non parlo del contratto che ti tutela sul servizio o prodotto che stai richiedendo ma anche delle richieste che stai facendo specificando dove, quando e in che quantità. Dove necessario fatti allegare il progetto grafico.

Ripetere all’infinito

no non preoccuparti di risultare pesante, ogni volta che incontrerai il fornitore ribadisci sempre gli accordi presi. Potrebbe capitare sempre che sfugga qualcosa ed è meglio verificare.

Diffidare da chi ti dice sempre sì

due sono le cose o non ha capito oppure sottovaluta le tue richieste. Purtroppo per te è la prima volta che organizzi un matrimonio, e l’inesperienza può giocarti brutti scherzi, anche se sei molto precisa e pignola. Organizzare un matrimonio è un compito molto complesso.

Ma ti do anche un’altra possibilità quella di utilizzare il mio metodo “in & out” che ti garantirà in modo sicuro che il tuo giorno del tuo matrimonio, sarà come tu lo vuoi e come lo immagini.

A presto, Barbara

Iscriviti per ricevere la guida gratuita

Utilizziamo Sendinblue come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per inviare questo modulo, sei consapevole e accetti che le informazioni che hai fornito verranno trasferite a Sendinblue per il trattamento conformemente alle loro condizioni d'uso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.